La vallata verso Matelica vista dall'agriturismo "le Faranghe"

Verso le sorgenti del fiume Esino
Un parapendio sullo sfondo dei Monti Sibillini
il Roccone -- l'Eremo di S. Cataldo -- la Torre di S.Andrea
Mountain bike
l'Eremo di S. Cataldo visto dalle Varcelle
Il Roccone
Palazzo Comunale
L'eremo di S. Cataldo "baciato" dalla luna
L'area di decollo dei deltaplani su monte Gemmo
Volo di un deltaplano verso il campo di atterraggio
Campo di motocross - gara inaugurale 1960
Le Vene - il sentiero per la valle di S.Pietro in autunno
Il campanile di S. Martino nel paesaggio innevato
Uno dei vicoli che si dipartono dalla piazza di Panicale
Mountain bike
Panorama di Esanatoglia dalla chiesetta di S. Giovanni
Scorcio del paese dall'ufficio del Sindaco
Panoramica sulla Pieve
Il Roccone nel paesaggio di Esanatoglia
Il Torrione di S. Andrea
esanatogliaSituato sul declivio di un colle, questo piccolo paese conserva ancora molte case medievali, racchiuse dalle mura castellane lambite dal fiume Esino. Con i suoi campanili, la Torre, gli edifici di origine medievale o rinascimentale, la fornace quattrocentesca, le viuzze acciottolate, Esanatoglia è un borgo ancora poco conosciuto che raccoglie in sé molte gradevoli sorprese.